Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ida Bastano
Si adagiano le onde
come nivee piume
sulla riva dell'anima
rapita dall'ineludibile
melodia marina
che incanta
l'onirica veglia.
E vagano l'onde
come petali
tra vitree chimere
che anelano l'orizzonte lontano.
Ed incessantemente s'adunano
sulla rena pensieri
sospesi nel tempo.
E ancora s'increspano
le ali del mare
crisalidi d'infinito
che sfogliano
antichi silenzi.
Divampano l'onde
come lingue di fuoco
sul manto di sale
che scalda gli spigoli del cuore.
E s'alza più ancora quell'onda
e la brezza leggiadra
trasporta sul viso
una goccia,
cristallo di mare
che annega e confonde una lacrima antica.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Ida Bastano

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti