Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Erika Baini
Il male di miele violento rimbomba
sullo sterno. È una folle bomba.
Mi inebrio di brividi di chitarre,
echi di violino, note bizzarre.

Oscuro mio cantore maledetto
poeta, parole dentro al mio letto,
mi porti dove non ci sono porte
addolcisci questo sentiero di morte.

Hai straziato il mio povero cuore
lacerato di urla, trame di dolore,
l'hai baciato e ci hai fatto l'amore.

Amore, fai una metafisica danza.
Sì, lei mi avvolge fino alla fine,
godi, non fermarti, della mia forma
e sostanza.
Composta martedì 25 marzo 2014

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Erika Baini

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati