Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: A. Cora

Ombre d'amanti

Ombre appese
alla notte, avvolte dal vento
che passa

Sussurri d'amanti dispersi, sotto
lampioni celati

Confusi tra scuri portoni, lungo mura graffiate
già troppe volte sostegno, di caldi
corpi avvitati

Mani a rincorrere mani, bocche assetate cercare, sensi
lasciati al vibrare, pelle scoperta
in amore

Baci che piovono nuovi, su labbra che vogliono ancora
Distanti son le parole, dalla voglia ti gustare quel sogno
che fa di due corpi
uno solo

Solo dei sensi il tripudio, s'ode nel buio bruciare, in
un veloce frusciare

Pare abbian messo le ali, per continuare a volare
là dove la luna al passare, poi si è
fermata a osservare

Ove un vento calmato, s'è sostato a gioire
in quella danza d'amore, che fa
due corpi impazzire

D'essa i respiri smorzati
come gocce d'amore
paion colorare
l'aurora.
Composta venerdì 10 agosto 2001

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: A. Cora

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti