Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Flory Brown

Troppo lontano

Un giorno,
forse molto lontano,
racconterete di me
delle nostre risate
e del tempo trascorso
a guardarci
con grande dolcezza
negli occhi.
E così, all’improvviso
sentirete destarsi il ricordo
delle ore più liete
degli abbracci
che non ci bastavano mai!
Vi parrà di vedere il mio viso
dietro ai lievi tendaggi
delle vostre finestre socchiuse
che la luce non lasciano più trasparire
sulle mani
sul rimpianto d’occasioni perdute.
Quel giorno
potreste sentire più forte
e ascoltare, così, il desiderio
di volermi incontrare
rivedere quel volto
che mai ripulì
tutto il tempo dalla memoria
e potreste stupirvi
di trovarmi avvizzita,
mentre tendo le braccia consunte
con la voglia di stringervi
di colmarvi di baci.
Io non so
se quel giorno,
forse troppo lontano,
da lassù mi sarà fatto dono
d’un istante prezioso
un dolcissimo, eterno momento
che ci veda riuniti.
Ma se fosse destino
che io debba lasciarvi
ricordate per sempre
che lontana, in silenzio
non v'ho mai cancellati
dal cuore…
vi ho pensato ed ho pianto
e ogni lacrima è il mio
dono d’amore per voi.
Composta lunedì 5 gennaio 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Flory Brown

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti