Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Vincenza Molvetti

Due rintocchi all'alba.

Due rintocchi all'alba ogni mattina svegliano i miei tormenti,
due rintocchi forti e assordanti mi separano dal resto del mondo.

Tu non li ascolti, tu non puoi capirli ed io non potrò accettarli.
Quella campana continuerà a suonare e ogni volta, quei due rintocchi picchieranno forte sul mio cuore.

La veduta dall'alto di questo campanile mi spaventa,
mi rattrista perché non sei qui accanto a me.

La mia mente fa scherzi strani o forse sto sognando
ma una bimba laggiù in fondo mi saluta,
i suoi occhi sono viola e sanguinano le sue mani,
chiama forte il mio nome e rintocchi riprendono a straziarmi l'anima.

Alzo gli occhi al cielo e scorgo un sorriso,
i rintocchi diventano muti e il mio cuore poi trova pace.
Composta domenica 20 gennaio 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Vincenza Molvetti

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati