Questo sito contribuisce alla audience di

Sei come la neve

Pensare all'improvviso di non saper nulla di te
dall'alto della radura, mentre osservo lenta la neve cadere giù
e il vuoto che sento si trascina lontano coi fiocchi leggeri
come questo silenzio che io vivo da quando ti ho perso.
Con il viso bagnato ed i passi pesanti,
avanzando stanca
io sposa triste di questa natura che mi conduce nel gelo,
porto in capo un velo di vento e fra le ciglia
si nascondono le mie lacrime di neve sciolta.
Ma è un fuoco forte di dolore tutto il mio corpo
che si vuole scostare dal ricordo di te, freddo uomo come la neve, presente qui oggi fra i boschi.
Senza pietà lasci in ginocchio la tua sposa al culmine del sentiero
la sagoma china e le mani che in preghiera serrano
l'eco delle tue ultime parole.

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati