Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Patrizia Mazzotta

A mia Madre

Giorni felici,
Sorrisi che riscaldano il cuore,
L'ora solenne!
Una lama d'acciao ti trafigge il cuore
il calpestio dell'uomo te lo lacera
il dolore te lo getta via.
Addio, mia adorata.
Composta sabato 14 luglio 2012

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Patrizia Mazzotta
    Riferimento:
    Sono delle parole che mi sono venute al ritorno dal funerale di mia madre. L'ho intitolata "A mia Madre" perchè sono parole scritte sotto l'onda di un forte coinvolgimento emotivo provocato dalla sua perdita . Ma esse sono dedicate a tutti i figli e le figlie che hanno provato questo lacerante dolore.
    Dedica:
    A vincenza Soriente, Mia Adorata Madre morta il 4 giugno del 2012.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti