Questo sito contribuisce alla audience di

Sogno emotivo

Piango un iris nella mente,
Rampicante sull'antico senso di vuoto,
Fiore nero in fondo al pozzo
Deriva che non si argina.
Metto un acacia sul cuore,
Smuove a tenerezza la gelida ombra.
Quel brivido insano,
Ha generato una pianta
rara e preziosa,
che si coltiva lenta luogo le vene.
Evoca passato e presente.
Un albero marittimo
fresco di sapore
Riempie e toglie tutto
Con un amido di vita
che non so perdonare.
Il suo sussurro ai miei orecchi
sale ineffabile e fa vibrare la mente
condotta al mondo rarefatto
di quell'ideale d'amore che piangerei.

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti