Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: margherita1

Celeste

Celeste sono i pezzi di vetro
che il mare consuma e poi
dimentica tra la sabbia fine.
Celeste è l'alito fresco del vento
che muove le tende al mattino
quando l'alba abbraccia la luna
per l'ultimo saluto.
Celeste è la nostra canzone
che gira nell'aria, è voce che canta
parole imparate a memoria
che porta indietro nel tempo
a quel tempo in cui tutto era
Celeste come piccolo fiore
dal nome come preghiera
'non ti scordar di mè.
Celeste era il none che mi davi
detto in silenzio, segreto nascosto
dentro il mio pugno chiuso.
Celeste è l'aria in cui libro,
vuoto e spazio infinito
in quel tempo in cui cado
senza paracadute.
Composta martedì 8 maggio 2012

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: margherita1

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati