Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Eric Gentili

Passeri

Seduto
nel limbo della metropolitana,
aspettando di andare,
mi perdo in pensieri
che mi disorientano.

Un movimento mi ridesta:
un passero zampetta davanti a me,
andando a nascondersi nell'aiuola,
dove svolazzano altri
in cerca di cibo,
beccando qua e là,
senza dare importanza a niente.

Come l'invidio,
loro che hanno l'Immensità,
senza nessun legame
che impedisca loro di volare,
scendendo a terra per un attimo,
per poi riappropriarsi del cielo,

mentre io,
limitato per natura,
legato alla terra,
sono costretto a vedere
la mia anima
legarsi ad amori,
soffrendo quando essi
vacillano.

Sto pensando a te,
domandandomi se mai ti rivedrò,
se mai toccherò di nuovo
la tua pelle,
se mai sentirò ancora
la tua voce.

Ti penso
e ciò
mi sconfigge.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Eric Gentili

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.50 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti