Questo sito contribuisce alla audience di

La battitrice d'asta

Forse sei sole,
o sei del sole.

Più ti vedo più ho addosso il fuoco,
più ho caldo più mi spoglio,
mi spoglio e mi avvicino a te.

Sensazione meravigliosa,
pelle su pelle,
bruciami,
spegnimi.

... poi,
più tardi possibile,
se proprio vuoi cacciarmi fuori dal letto,
prendimi a calci
o non me ne andrò.

Ma adesso bruciami ancora,
poi...
mi dirai il tuo nome,
.... se vorrai,
domani o dopo
... o mai.

Il tuo seno
il tuo ventre,
le tue cosce,
il tuo alito,
... datti il nome che vuoi
per me va tutto bene.

Ed alla fine
da sole diventerai sale
che brucerà nella ferita del non averti più,
ma è il tuo mestiere accendere
poi far bruciare.
Composta lunedì 28 novembre 2011

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti