Questo sito contribuisce alla audience di
Il vino schietto dell'osteria
e la schiettezza del parlarsi in faccia,
il cuore al guardaroba col cappello
al tavolo la testa col cervello.

La notte tardi a discussione chiusa
ultimo brindisi
per festeggiare ciò che è stato fatto,

la firma dell'accordo
col dito intinto nel bicchiere
e poi sfregato sulla carta gialla,
- e questo nostro patto oste archivialo in cantina,
assieme alle bottiglie e botti piene,
con le cose serie.

Poi tutti in fila al guardaroba
a riprendersi il cuore ed i cappelli
e poi di nuovo fuori

tutti a casa.

La guerra è scongiurata
domani si festeggia
pace fatta.
Composta giovedì 10 novembre 2011

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti