Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ilenia Erriu

Catena di mestizia

La tua anima vagante,
melodiosa e ballerina
vola alta nella notte
con il fine di placarli.

Ma indigesta è la mestizia
che tien salda la catena
dei tuoi poveri compagni
che nel cor ti van cercando.

Grida e urla di giustizia
grida e urla di vendetta
perché avverse a questa vita
che vilmente ti ha tradita.

E Funesta è questa ira
che primeggia dentro loro
ma che per tua bontà
saggia diventerà.

Suona suona la campana
passa in fretta il pescatore
che nell'impetuoso mare
ammira spento il tuo bagliore.

Dona a loro Oh dolce Silvia
la forza che hai insegnato
perché forse riusciranno
a prenderla per mano!
Composta domenica 27 giugno 2010

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Ilenia Erriu
    Dedica:
    Alla dolce Silvia che è volata in cielo e che riusciva a trasmettere gioia e determinazione anche a chi non la conosceva!

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.76 in 21 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti