Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: sintagma
Afrodite è andata via.
E con lei, ogni Grazia.

Pastorello, amore del gregge,
fiore dei campi, non piangere più.
La tua pecora nera l'hai persa e non tornerà più.
Le cicale non cantano e il fico è amaro sopra la testa.
La melodia dl flauto è letale più della spada.
La tua pecora nera l'hai persa e non tornerà più.
Le tue lacrime non rompono i sassi, scorrono
come rugiada sulla terra, i tuoi canti sono bocci
di rosa che si schiudono nella notte.
La città non ti fa giustizia, le porte del tuo
bene sono serrate come gli occhi della morte.
Ghirlande di melograno, corone di speranza,
vana lusinga.
Le dolci lune sono già dimenticate e la brezza
di mare accarezza più teneri fiori.
La tua pecora nera l'hai persa e non tornerà più.
E se la gelosia brucia nel cuore come
l'estate e assidera le ossa come il più
gelido inverno, ferma lo sguardo al tepore
del firmamento.
Pastorello, amore del gregge, fiore di campo,
non piangere più.
La tua pecora nera è lontana e non ritornerà
più.

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: sintagma

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti