Questo sito contribuisce alla audience di

Chiuso dentro ad una stanza

Chiuso dentro ad una stanza
senza aria
senza luce
lei che tace
senza voce

chiuso dentro un'esistenza
come gabbia
molto stretta
come morte
senza fretta

prigioniero di emozioni
senza luna
senza stelle
lei che parte
la sua pelle

come schiavo di me stesso
senza sole
senza sale
lei che torna
e fa più male

come quando fuori piove
con la nebbia
che t'avvolge
lei che resta
ti sconvolge

come il giorno quando è sera
quando muore
la speranza
lei che parla
nella stanza

come assente pur presente
con l'ambigua
mia certezza
che la vita
è una schifezza

come adesso io che scrivo
senza calma
senza testa
senza avere
una foresta

da scoprire o da inventare
per fuggire
per scappare
per cercare
di capire

come mai non posso viver
senza luna
senza stelle
senza aver
sulla mia pelle

sensazione di carezza
che t'avvolge
come nebbia
come sogno
senza rabbia.
Composta sabato 28 febbraio 2009

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati
    1
    postato da , il
    ho i brividi......bellissima!

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati