Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: SAVERIO FERRARA

La tomba della pietà

In quella funerea campagna,
tra tante tombe, là,
sotto quel cipresso se ne scorge una,
senza un fiore né una luce.

Un cumulo di terra ed una croce.
Una targa fatiscente
e due scritte logorate dal tempo,
indicano che là riposa una creatura innocente.

Quale male ha fatto per restare così,
abbandonata senza alcun rimpianto?

L'unica sua colpa è l'esser vissuta cinque giorni solo!

Gioisci, piccolo mio!
Colui che tutto vede e tutto sa
non dimentica le sue creature...

Guarda quel pettirosso che giunge saltellando.

Ti abbraccia con un morbido battito di ali,
poi, con il suo leggero e delicato beccare
ti dà tanti amorevoli baci.

Ora ascolta la melodia del suo canto.

Rallegrati!

Senti, ti sta sussurrando un messaggio:
"No, non piangere mio piccino,
non sei solo, non sarai mai solo,
lassù c'è Qualcuno che pensa anche a te".

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: SAVERIO FERRARA
    Dedica:
    Ad un bambino.
    Una creatura può essere dimenticata dagli uomini ma non da Dio!

    Commenti

    2
    postato da , il
    Lo scenario è reale.
    I commenti vengono dal cuore...
    Grazie Antonio
    1
    postato da , il
    Questa è da brivido, mozza fiato!!!! Complimenti!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.33 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti