Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Franco Mastroianni

Marea nera

Stranieri questi tasti
eppure
le
lettere che vi dimorano
mi
hanno sempre attirato
nel
magico momento
in
cui diventano parole

quando le vedo nascere
provando immensa gioia
come
nel nascere
del sole.

Ma questa sera nò
i
tasti sono aculei
e
ogni battere di dito
è
dolore che aumenta
all'infinito

come se respingessero
il mio scrivere
il mio dire
e
questo silenzio intorno
è
marea nera
che tarpa le mie ali.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Franco Mastroianni

    Commenti

    2
    postato da , il
    Già...forse è così...
    ciao Gaetano,grazie.
    Franco.
    1
    postato da , il
    alla quinta riga sapevo che era tua.
    chiossà forse e vero che scriviamo sempre una stessa poesia fino al giorno in cui escew perfetta e possiamo lasciarla andare.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.20 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti