Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Giuseppe Fiori

Cinzia

Stanotte, nel tetro cielo,
colgo il tuo nome,
nella luna lucente.

Stanotte, nel tetro cielo,
si cinge a te la promessa,
nelle cieche stelle.

Stanotte, nel tetro molo,
una luce occupa le sedi,
nel nostro cuore.

Stanotte, nel tetro mondo,
qualcuno guida il mio vagare,
in celati rifugi.

Stanotte, nel tetro cielo,
un pianto sacro sarà sopra noi,
nel sicuro, dispersi.

Stanotte tocca all'amore
trucidar la distanza,
ed egro e morto, di ciò ti piansi.
Composta martedì 9 novembre 2004

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Giuseppe Fiori
    Dedica:
    Cinzia Capeci.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.00 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti