Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Violina Sirola

Ho rotto "il coperchio"

Non sparo giù, sulla folla
dalla finestra
per poter dire
"esisto".
Mi spiaccico
per terra
sono zerbino.

Siate buoni
non calpestate, ascoltate
il respiro.
Ho rotto
il coperchio dell'enorme
marmitta.
Volevo uscirne.
Composta domenica 4 aprile 2010

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Violina Sirola
    Riferimento:
    "Il coperchio" di Charles Baudelaire.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:5.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti