Questo sito contribuisce alla audience di

Coronavirus

Tra tensione nervosa
nell'incertezza del domani
poche le persone
a camminar per strada.

Saluti a distanza
sospettosi si guarda
se eventualmente
qualcuno troppo vicino
a noi passa...

code ai supermercati
mani spellate a forza di lavarle
uffici al pubblico chiusi
personale dimezzato
da ferie obbligato

esercenti in difficoltà
per il mancato guadagno...

si vive nella irrealtà
chiusi in casa, sacrificati
per un senso di responsabilità
si rimpiange (o forse più
s'apprezza) sorella libertà.

Forse qualcuno avrà imparato
che il signore non solo nelle chiese
ma in ogni luogo
si trova e misericordiosamente
dal cielo con iridati raggi
il mondo irradia, infondendo speranza...

ma... oggi, durante la pausa di lavoro,
andata al supermercato
per comperare il mio desinare,
ho visto una mamma appendere
sulle vetrine, un disegno
assai bellino
del suo amato bambino...

un semplice arcobaleno
contornato da mille fiorellini
e sotto con mano incerta
scritto "noi ce la faremo"
e credetemi, amici cari,
quel disegno è e sarà
pura poesia,
la più bella
al mondo scritta.

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:2.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti