Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Anna De Santis

Ad Isabella dolce zitella

La voglia di sentirti pienamente donna
e la paura,
ancora in te è continua guerra,
non affrontare, è dura,
non calcolare,
sarà un'altra avventura?
Che vuoi che sia, lasciati andare,
non serve sia per sempre,
comincia ad amare,
si pensa sempre troppo
e si lascia stare,
per quanto vuoi negarti all'amore,
non hai paura d'invecchiare?
Ancora bella, dolce, seducente,
ma la paura di essere coinvolta,
di dare alla tua vita quella svolta
ti fa tremare, ti sconvolge la mente
sola nella tua stanza, rimani a pensare...
Vale la pena forse di tentare,
buttarsi e perdere la testa
oppure raccogliere i cocci della tua vita
e di quello che resta.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Anna De Santis
    Riferimento:
    21 settembre 2008.

    Commenti


    7
    postato da , il
    Ringrazio anche te Alba per i complimenti ma credo che non ci sia nulla per farsi fare i complimenti sono solo me stessa, non mi sono mai svenduta al primo che capita e soprattutto sono stata sempre onesta nei sentimenti e negli intenti.Ho cercato di non usare mai ne' strategie,ne' metodi, ne' modalita' di dubbio gusto.E a 45 anni continuo come non mai a non arrendermi in nome del tanto per non rimanere sola.
    Ho realmente io deciso di essere zitella senza scendere a compromessi e a ricatti. Ho lottato per le persone che mi piacevano e continuo a lottare solo per quello che mi interessa veramente e che e' nel cuore, nell'anima e nel cervello.Io sono sempre me stessa nei sentimenti e negli affari di cuore.
    Come mi fanno pena le false solari, allegre, felici, soddisfatte e piene di vita che hanno realmente la solitudine in due e che hanno nelle loro vite intime solo cocci.Quante donne sorridono ma i loro occhi sono tristi e melanconici........eppure sono "dolcemente e felicemente sposate".
    I miei occhi ed il mio viso sono si tesi e stanchi e apparentemente malinconici e sapete perche'? Cavolo inizio a soffrire di insonnia!!!!!
    6
    postato da , il
    poesia molto bella,credo parli di molte di noi,complimenti isabela concordo in pieno c tuo pensiero,mai accettare situazioni di komodo  uccidere la cosi detta solitudine,anche se questa è una brutta bestia...meglio aspettare sperare e cercare l'amore quello vero,anche se devo dire ke le cose belle durano poko...ma almeno s vivono con entusiasmo nn con sacrificio.complimenti ancora
    5
    postato da , il
    Un ringraziamento a te Marilena.
    Riconosco di essere autoironica e con un carattere abbastanza atipico, non sono permalosa, non sono orgogliosa, non sono ambiziosa, non sono invidiosa e non sono ne' bigotta ne' amorfe.Mah ahime' sono troppo difficile, complicata, complessa e perche' no anche complessata.
    Ho apprezzato il pensiero di Anna nel dedicarmi questa poesia e se lo ha fatto nei miei riguardi conosce bene come sono, chissa' se un altra si gradirebbe!
    4
    postato da , il
    .....Davvero molto carina la poesia!....Trovo Isabella, da quanto scrive nel suo commento una persona molto ironica...ed è a mio avviso un grande pregio oggi l'autoironia.....Brave ad entrambe...a te poetessa e a te musa ispiratrice!!!!!!!!!
    3
    postato da , il
    Ma sai che ti dico quasi quasi mi sposo!
    Ovviamente lo preferisco basso, grasso, molto vecchio, estremamente ignorante, assolutamente immaturo,con molti soldi, senza un briciolo di ironia, ovviamente freddo impacciato ed impotente e la cosa che proprio desidero e' che sia un pilota!!!!!! A buon intenditore poche parole!!!!
    Credo che la mia carta vincente nella vita sia solo una l'autoironia!Non per niente quando mi dicono sei single io di rimando "scusi non sono single io sono zitella".
    Al prossimo commento!
    Ciao

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.62 in 8 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti