Scritta da: Mauro Barazzuol
I ragazzi che si amano si baciano in piedi
contro le porte della notte
e i passanti che passano li segnano a dito
ma i ragazzi che si amano
non ci sono per nessuno
ed è la loro ombra soltanto
che trema nella notte
stimolando la rabbia dei passanti
la loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
essi sono altrove molto più lontano della notte
molto più in alto del giorno
nell'abbagliante splendore del loro primo amore.
Vota la poesia:9.04 in 199 voti

    È stata frase del giorno
    mercoledì 8 febbraio 2012

    Commenti


    23
    postato da , il
    -.-
    22
    postato da , il
    Di la verita' l'hai buttata addosso a qualcuno, eh streghetta!!!!!!
    21
    postato da , il
    No ! ho già tanta polverina che vivo nella nebbia !
    20
    postato da , il
    E tu cosa? Hai bisogno della polverina?
    19
    postato da , il
    Che diavolo a combinato Prèvert ? Ha introdotto una polverina magica nei cavi ??
    E io ?????????

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.04 in 199 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti

    Questo sito contribuisce alla audience di