Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Raffaella Frese

Poi certi giorni

Poi certi giorni,
guardi aventi e non vedi che nebbia.
Nebbia fitta oltre l'orizzonte.
Senti nel cuore quella resa
che schiaccia la tua volontà di rialzarti
e continuare il viaggio.
Odi solo il silenzio
nel frastuono dei tuoi pensieri.
Con sguardo chino
stringi i pugni e impaurita dal domani
t'incammini lungo il viale dell'ignoto.
Lo sai che anche questi giorni passano,
e non sono giorni persi
ma giorni malinconici che
temprano il carattere riaprendoti alla vita.
Sai che, anche se,
ora la meta ti sembra lontana
combatterai anche questa battaglia.
Senza mollare.
E con sorriso malinconico
Raggrupperai tutte le battaglie
anche quelle che hai già combattuto
e capirai che sarai sempre tu ad essere
l'unica risposta ai tuoi silenzi.
Composta giovedì 14 novembre 2002

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Raffaella Frese

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.00 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti