Scritta da: Silvana Stremiz
Non come volse Pinabello avvenne
de l'innocente giovane la sorte;
perché, giù diroccando a ferir venne
prima nel fondo il ramo saldo e forte.
Ben si spezzò, ma tanto la sostenne,
che 'l suo favor la liberò da morte.
Giacque stordita la donzella alquanto,
come io vi seguirò ne l'altro canto.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Silvana Stremiz
    Riferimento:
    canto 2, paragrafo 76

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.33 in 15 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti