Scritta da: Silvana Stremiz
La verginella è simile alla rosa,
ch'in bel giardin su la nativa spina
mentre sola e sicura si riposa,
né gregge né pastor se le avvicina;
l'aura soave e l'alba rugiadosa,
l'acqua, la terra al suo favor s'inchina:
gioveni vaghi e donne inamorate
amano averne e seni e tempie ornate.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Silvana Stremiz
    Riferimento:
    canto 1, paragrafo 42

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.89 in 9 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti