Scritta da: Silvana Stremiz

Il Vampiro

Tu che t'insinuasti come una lama
Nel mio cuore gemente; tu che forte
Come un branco di demoni venisti
A fare folle e ornata, del mio spirito
Umiliato il tuo letto e il regno-infame
A cui, come il forzato alla catena,
Sono legato: come alla bottiglia
L'ubriacone; come alla carogna
I vermi; come al gioco l'ostinato
Giocatore - che sia maledetta.
Ho chiesto alla fulminea spada, allora,
Di conquistare la mia libertà;
Ed il veleno perfido ho pregato
Di soccorrer me vile. Ahimè, la spada
Ed il veleno, pieni di disprezzo,
M'han detto: "Non sei degno che alla tua
Schiavitù maledetta ti si tolga,
Imbecille! - una volta liberato
Dal suo dominio, per i nostri sforzi,
tu faresti rivivere il cadaver
del tuo vampiro, con i baci tuoi!"

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Silvana Stremiz

    Commenti


    6
    postato da , il
    Vincenzo Cataldo, sei un pirla. E' un handicap per un ragazzo ragionevole.
    5
    postato da Deb73, il
    non ho mai fatto femminismo,non ho mai fatto distinzioni: uomini e donne  amano,soffrono, gioiscono...allo stesso modo,con la stessa dolcezza, con la stessa intensita'.io stessa vorrei "rivivere"anke solo x un bacio e morire ancora...
    4
    postato da Deb73, il
    Vins, questa poesia vale x l'uomo quanto x la donna,la morte e' vista solo come un attimo di tregua x un amore ke non e' solo fisico, ma ke ti prende anima e corpo...ognuno di noi credo ke x una volta nella vita abbia provato almeno in parte un amore cosi'!!!
    3
    postato da , il
    Questa poesia esprime la "superiorità" del cuore rispetto a quella della ragione, tutto quì...
    Dovresti amarla Vincenzo perchè "avvicina" alla M0rte, anzi va oltre, e se c'è una verità, personalmente credo che stia proprio accanto alla M0rte perchè in quel momento non avremo più "interessi terreni" e forse risponderemo in modo veramente incondizionato e sincero a tutte le domande posteci nella vita.

    Sono concorde con il tuo commento Deb.
    Saluti.

    Un saluto.
    2
    postato da Deb73, il
    una cosa e' certa in questa poesia: ke l'Amore supera i confini della morte !!! Vins, credo di aver capito: disprezzi la prima parte, xke' lo vedi come uno smidollato ,succube...apprezzi  la seconda parte (in parte) x la volonta' di conquistare la liberta'...a me piace tanto il commento della spada e del veleno; nella loro assurdita' hanno "un non so ke" di verita' !!!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.14 in 22 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti