Scritta da: Silvio Squillante

Andando in contro all'alba...

Andando in contro all'alba
una mattina d'inverno
conobbi il martirio dell'anima
e la pace dei sensi,
sensuale il mio spirito lambì
la pioggia che a fiotti sgorgava dal cielo.
Il sole quella mattina scivolò via,
mentre dall'enorme ferita,
sul cuore del mondo,
s'alzava un odor di sangue e di luce.
Composta sabato 14 maggio 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Silvio Squillante
    Riferimento:
    La dolcissima sensazione di felicità che pervade l'anima guardando l'alba.
    Dedica:
    A Te piccola mia.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.67 in 15 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti