Rima della rabbia giusta

Tu dici che la rabbia che ha ragione
È rabbia giusta e si chiama indignazione
Guardi il telegiornale
Ti arrabbi contro tutta quella gente
Ma poi cambi canale e non fai niente
Io la mia rabbia giusta
Voglio tenerla in cuore
Io voglio coltivarla come un fiore
Vedere come cresce
Cosa ne esce
Cosa fiorisce quando arriva la stagione
Vedere se diventa indignazione
E se diventa, voglio tenerla tesa
Come un'offesa
Come una brace che resta accesa in fondo
E non cambia canale
Cambia il mondo.
Composta sabato 17 luglio 2010

Immagini con frasi

    Info

    Commenti


    13
    postato da scheggia52, il
    Precoce, come dice Daniele,  ma teneressima, la tua nipotina,Agatina..direi che buon sangue non mente! E poi e' molto bello il paragone con il palloncino.....
    Cara Rea, hai ragione: ci si arrabbia per cose che riteniamo importanti e fondamentali....ma passare l'esistenza a trovare sciocchezze per arrabbiarsi, neanche questa e' la soluzione ottimale!!!!!
    12
    postato da , il
    Io penso che tenere il punto su alcune cose è pure giusto, ma non su tutto. Se non ci facciamo passare la rabbia su delle cose dove puo' passare, il mondo non puo' cambiare, non puo' migliorare.
    11
    postato da , il
    Scheggia:
    Ho chiesto alla mia nipotina di cinque anni:
    Veronica, (così si chiama) sai che cosè la rabbia?
    Si, la rabbia è come avere un palloncino nella pancia
    che si gonfia, si gonfia... e poi scoppia!
    Le chiedo:
    Hai mai avuto momenti di rabbia:
    Sì, all'asilo, quando la mia amica Jole
    ha dato un bacino sulla bocca al mio morosetto Loris!

    Ciao Carissima!!!
    10
    postato da scheggia52, il
    Daniele, hai ragione, chi dispone di un'intelligenza limitata a volte si arrabbia e si offende, per niente...pero' se c'e' un motivo valido e' giusto anche arrabbiarsi e indignarsi, pero' sta alla tua intelligenza saperla gestire.
    Ps: ne hai avanzate un po' di pennette ...non importa la marca, mi basta che siano all'arrabbaita.......
    9
    postato da scheggia52, il
    Agatina, sei una donna saggia, e quello che scrivi e' giustissimo. Ti voglio rispondere con le parole che Anna Oliverio Ferraris ha pubblicato nella prefazione del libro:"..arrabiarsi e' lecito e normale, che puo' capitare a tutti di sentirsi furiosi quando qualcuno ci tradisce, ci fa delle cattiverie, e' prepotente, stupido o indifferente, quando ci fa ingelosire o ci punisce ingiustamente; ma ci dice anche  (riferito all'autore) che se noi riusciamo a esprimerla con le parole (oppure con un disegno, il gioco o la fantasia) la rabbia alla fine si sgonfia......"

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.38 in 29 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti