Questo sito contribuisce alla audience di

Risveglio

Qualunque fiore tu sia, quando verrà il tuo tempo, sboccerai.
Anche dai sogni della notte trarrai forza e nutrimento.
Perciò sii paziente verso quanto ti accade e curati ed amati,
senza paragonarti o voler essere un altro fiore,
poiché non esiste fiore migliore di quello che si apre nella pienezza di ciò che è.
E quando ti avverrà, potrai scoprire che andavi sognando di essere un fiore che aveva da fiorire.
dal libro "Alle sorgenti dell'essere. Viaggio interiore nella foresta amazzonica" di Walter Gioia
Vota la poesia: Commenta