Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Valerio
Non avere paura dell'oblio,
del buio profondo oltre la luna,
della notte di fuoco
che accende due amanti in giochi d'Amore.

Solo l'ignoto,
ti spinge a viaggiare oltre i confini del cuore,
solo l'ignoto,
ti porta a salpare su rotte lontane,
solo l'ignoto,
ti dona immensi tesori.

Io sono qui,
che ti afferro la mano,
che ti avvolgo la vita,
che ti porto lontano

Tu mi sussurri,
con fare soave
parole incantate che san di poesia:

partiamo io e te
verso infiniti orizzonti,
voliamo io e te
sulla cima del modo,
sogniamo insieme
una favola intensa
che rimanga per sempre.
Valerio Andrea
Composta venerdì 20 giugno 2014
Vota la poesia: Commenta