Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Valentina Mia Marconi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Diario.

L'Amore ci aspetterà

Tornerà il profumo del mandorlo in fiore.
Torneranno i piedi scalzi,
i corpi nudi,
la pelle sfiorata,
le mani intrecciate,
i baci respirati.

Tornerà l'erba diamante di rugiada.
Torneranno le notti afose,
gli abbracci sudati,
le carezze lente,
gli occhi parlanti,
le parole sussurrate.

Vedrai, ci aspetterà il mandorlo profumato.
Vedrai, ci aspetterà l'erba scintillante di brina.

E noi
a piedi scalzi,
abbracciati di pelle,
con gli occhi nudi,
intrecciati di carezze,
sussurrando baci e respirando parole...

gli correremo incontro...
All'amore,
che ci aspetterà.

Vedrai, l'amore ci aspetterà.
Valentina Mia Marconi
Composta sabato 4 aprile 2020
Vota la poesia: Commenta

    Un silenzio che suona

    Se solo per un attimo ci fosse concessa dimenticanza
    potremmo abituarci alla bellezza di questo silenzio
    che canta
    di uccelli
    di sole
    di fiori
    di vento
    di foglie
    di pioggia.

    Se solo per un attimo ci fosse concessa dimenticanza
    potremmo abituarci alla bellezza di questo nuovo mondo
    che suona
    di Vita.
    Valentina Mia Marconi
    Vota la poesia: Commenta

      Un lontano mai tanto vicino

      Ora i gesti sono diventati lenti.
      I passi incerti.
      Le cose, tutte, silenziose.

      Non ci si può avvicinare.
      Non ci si può toccare.
      Non ci si può abbracciare.

      Forse riscopriremo la potenza di uno sguardo.
      Forse la forza di un sorriso.

      L'energia e l'intensità di occhi che ci toccano e di labbra che ci baciano, da un lontano che non è mai stato tanto vicino.
      Valentina Mia Marconi
      Composta venerdì 27 marzo 2020
      Vota la poesia: Commenta