Scritta da: Urszula Gajowniczek
L'odore del mare

delizioso profumo del silenzio eterno, immensità nell'immensità senza tempo
un mare colmo di sentimenti mi tocca delicatamente
il sussurro del vento carezza la mia malinconia.

le onde si innalzano come un migliaio di commi sulla luna
onde gentili cullano mia anima
fonte di vita, scrigno di tesori
grande e immenso nella mia anima
nel mio mare.
Urszula Gajowniczek
Composta domenica 25 dicembre 2011
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di