Sospiri
di carezze
in movenze
amorose
richiamano
i miei sensi
per imprigionarli a te;

che sei...
onda calda
a condurre
i miei respiri
sublime e dolce
mio naufragar...

tra gocce
di
bagnata pelle
resterò
essenza...
perla
incastonata
nella conchiglia
dei tuoi
desideri.
Tonia Fracella
Composta mercoledì 11 aprile 2012
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di