Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Tommaso Mauro

Lacrime di luna

Luna che piangi lacrime
amare per un amore
impossibile
Giuri su te stessa ma
conosci la tua
incostanza
Anche qui sulla terra
dove tutti cerchiamo l'altra
metà della mela
succede lo stesso con
amanti che guardandoti
si giurano amore eterno
Ma tu presuntuosa e superba
li illumini con la tua pallida
luce benedicendo solo
l'inizio di un amore ma
ponendo sul resto
la tua ombra impassibile
segno da secoli di sventura.
Tommaso Mauro
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Tommaso Mauro

    Il cuore e la ragione

    Lei che il tuo cuore
    insegue pur sapendo
    che i suoi sospiri
    volano verso un cuore lontano
    È per lei che va avanti
    anche se sa che i suoi occhi
    non li vedrà mai
    Lei è la domanda che lo spinge
    a opporsi alla ragione
    che più volte gli ha detto di
    smettere di soffrire per degli occhi
    in cui non si rispecchierà
    mai
    Cuore e ragione più volte
    hanno litigato per lei
    la passione si è opposta
    al pensiero dicendo che lei
    soffre ma non vuole smettere
    di crescere amando l'impossibile
    il pensiero l'ha chiamata stolta
    perché non vuole ammettere di
    amare gli occhi sbagliati
    Alla fine però hanno smesso
    di litigare promettendosi che
    solo quando troveranno gli occhi
    giusti si riparleranno ma fino
    a quel momento si opporranno
    ad Amore voltandogli le spalle
    ma prestando orecchio
    al suo (dolce) richiamo.
    Tommaso Mauro
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Tommaso Mauro

      Ho visto l'amore

      Ho visto l'amore
      ieri
      era in un bambino
      che camminava tra
      la mamma e il papà
      Era nell'innamorato che
      regalava al suo amore
      un fiore raccolto in un campo
      Era negli occhi del figlio
      che pregava per il padre
      addormentato
      Era nel marinaio
      che dopo un viaggio
      rivedeva la sua terra
      Era nella nonna che tenendo
      sulle sue ginocchia il nipotino
      gli racconta Pinocchio
      Era nel padre e nella madre
      che attendevano il ritorno del
      loro figlio avvolto nel tricolore
      L'ho visto l'amore e non sempre è come
      ve lo aspettate
      non sempre è nascosto
      nel cuore dell'innamorato
      ma anche in quello del figlio
      del marinaio della nonna
      dei genitori
      L'amore non è un
      dialogo tra due cuori
      e non vive solo
      con le parole
      T'Amo.
      Tommaso Mauro
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Tommaso Mauro

        Dirti ti amo

        Ti vorrei dir ti amo
        in riva al mare con le
        onde che ci bagnano i piedi
        mentre la pallida luna
        illumina il bianco viso
        Ti vorrei dir ti amo
        di nascosto nell'orecchio
        come se stessi rubando nel
        tuo cuore la tua più grande dote
        il tuo amore
        Ti vorrei dir ti amo
        mentre dormi senza svegliarti
        continuando a guardarti
        sognare una vita
        senza me
        Ti vorrei dir ti amo
        in mille e più modi
        ma so già che io non ce la
        farei a guardarti e pronunziare
        le due parole più usate
        al mondo ma la verità
        in fondo è che vorrei dirti solo
        Ti Amo.
        Tommaso Mauro
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Tommaso Mauro

          Cuori lontani

          Sentimenti uguali divisi
          da città e strade
          Una foto una lettera
          parole urlate
          dal finestrino di un treno
          che non sa cosa sta
          separando
          L'amore che diventa piccolo
          per passare attraverso
          un telefono
          Notti passate in bianco
          per una frase senza
          senso
          Dubbi incertezze su un amore
          troppo lontano e su incontri
          che come il battito di un cuore
          innamorato
          durano l'eternità di un secondo
          Ti chiedi il perché
          l'hai fatto
          la risposta sta nel tuo cuore
          da quando incontrasti
          chi in un secondo ti
          fece viaggiare dagli orsi
          ai pinguini
          e un secondo dopo si stava
          allontanando da te
          promettendoti che
          al suo ritorno si
          sarebbe fermato per
          condividere con te
          più di un battito
          (del vostro)
          d'amore.
          Tommaso Mauro
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Tommaso Mauro

            Cuore

            Cuore che mi porti sempre
            davanti a un bivio
            non mi fai capire ciò che vuoi
            ma solo ciò che vuoi che io veda
            Non mi lasci mai in pace neanche
            la notte quando a causa tua
            ombre mi circondano e
            mi tengono sveglio
            Non parli ma il tuo silenzio
            è più assordante di cento
            campane a nozze
            Non so dove tu mi voglia portare
            so solo che il cammino è
            pieno di bivi dove
            entrambe le vie sono insicure
            Sei come un bambino capriccioso
            che piange per tutto quello
            che vuole
            Non so cosa darei per non essere
            insicuro e timido perché così tu
            non l'avresti più vinta su di me
            e per una volta potrei scegliere da solo
            senza sentire i consigli di una persona
            che pur parlando non dice
            niente.
            Tommaso Mauro
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Tommaso Mauro

              Amore impossibile

              Ci credi ci speri
              non ti importa cosa
              dice il tempo
              Vai avanti nulla ti ferma
              sei convinto che
              prima o poi
              Lei sarà tua
              Passano giorni settimane
              mesi ma tu vai
              avanti con le tue
              idee
              Nulla ti ha fermato
              sei andato avanti
              anche quando
              tutto ti era ostile
              Credevi di essere pronto
              ai No
              non ti avrebbero
              fermato
              nella tua corsa
              Stop Fermati È finita
              la tua corsa
              ora non puoi più sperare

              È finita ha vinto Lei

              Ora il tempo ti sorpassa
              e tu osservi con occhi
              lucidi
              i momenti che hai sprecato e
              tutte le sciocchezze che non dovevi fare

              Vorresti riavvolgere
              il tempo
              vorresti non averla mai vista negli
              occhi
              vorresti non aver mai scritto per
              Lei
              Non ti è concesso tornare
              indietro
              La vita passa veloce e tu sai
              che non puoi guardare al passato
              sperando che diventi
              presente
              Le ferite del tuo cuore devono
              diventare in fretta
              cicatrici
              I ricordi di Lei devono
              diventare solo nebbia
              nella tua vita
              Le sue parole i suoi gesti devono
              essere solo fantasmi
              nella tua mente

              Volevi smettere di sperare
              volevi smettere di soffrire
              non volevi che lei però divenisse
              bersaglio di arcieri nascosti
              Avevi deciso saresti salito tu sul
              patibolo
              al posto suo
              Le frecce ti avrebbero colpito
              lasciando Lei illesa da
              inutili offese

              L'avevi amata anche se lei non ti amava
              l'avevi difesa anche se lei non lo sapeva
              l'avevi creduta anche se lei ti mentiva
              non ti importava cosa pensasse di te
              la gente
              pensavi solo a lei ti bastava un suo sorriso
              per andare avanti

              Ma ora il tempo dei ricordi è
              finito
              il tempo del dolce Eros è
              passato
              il tempo dell'amore cieco si è
              concluso

              Guarda avanti
              Lei
              era solo
              un amore
              impossibile.
              Tommaso Mauro
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Tommaso Mauro

                Amore

                Ti ho visto giocare
                camminavi sui carboni della vita
                senza farti male

                Inseguivi i tuoi sogni
                senza arrenderti mai

                Non ti ho rincorso
                sapevo che ti avrei solo
                ferita

                E ora mi passi d'avanti
                credi che io scappi ma non
                ti accorgi che ti corro d'avanti per
                toglierti gli ostacoli

                Mi dicono che sono un pazzo
                ad inseguirti ma io non li credo
                non sanno cos'è il vero amore

                Tu per me sei come l'acqua
                indispensabile per vivere.
                Tommaso Mauro
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Tommaso Mauro

                  Ragazze

                  Stelle che brillano in un
                  celo oscuro
                  Storie di vita diverse
                  da raccontare
                  Volano tra i loro sogni
                  ma quando il vento le butta giù
                  si fanno male
                  Tu cerca di afferrarle
                  quando smettono di volare
                  non permettere al tempo di
                  spegnere il fuoco che arde nei
                  loro sogni e di spezzare
                  quel fragile filo che le fa
                  sorridere quando sono tristi.
                  Tommaso Mauro
                  Vota la poesia: Commenta