Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Tommaso Andreoni
Penso:
ai tuoi bellissimi occhi marroni,
al nero pece dei tuoi capelli,
alle tue labbra, rosse come il fuoco.

Penso al tuo profumo,
Alla tua voce,
Alla tua immensa bellezza.

Non penso ad altro che a te
Ai baci, che vorrei tanto darti,
Alla tua pelle, che vorrei accarezzare,
Alle tue mani, che vorrei tanto stringere.
E agli abbracci, che vorrei darti.
Tommaso Andreoni
Composta sabato 3 marzo 2018
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Tommaso Andreoni
    Quel giorno ti ho baciata ed eri splendida,
    prima un lampo; poi la magia, sei apparsa
    avvolta dall'ambrato colore della tua pelle,
    ti ho toccata, ti ho abbracciata ero lì in piedi
    ipnotizzato dal marrone dei tuoi occhi non vedevo altro, non volevo vedere altro,
    ricordo il nero della tua maglia, il rosso delle tue labbra,
    superficiale sapere in quale parte del mondo fossimo,
    in quel momento dovevo essere li,
    abbiamo parlato, riso, scherzato poi
    quel silenzio negli occhi, sento il tuo profumo, la tua pelle e poi avenne, non dimenticherò quel bacio.
    Tommaso Andreoni
    Vota la poesia: Commenta