Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Stefania Corsaro

Studentessa, nato mercoledì 18 febbraio 1987 a palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Stefania Corsaro

Disinteresse

Occhi vuoti o pieni di non so che
Che a volte sorridendo nel guardarmi
O forse mi deridono

Prenditi gioco di me finché vuoi
Finché ne hai la forza
Finché hai coraggio

Prenditi gioco di te
Perché non hai la forza
Perché non hai coraggio

Come una piuma in balia del vento
Mi lascio dondolare da ogni tuo gesto
Che di amore ogni tanto
Di disinteresse più spesso
Cambiano il mio umore dall'amaro, all'umami del sesso.
Stefania Corsaro
Composta lunedì 27 maggio 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Stefania Corsaro

    Cioccolato: il gusto della vita

    Sii te stesso
    siilo sempre
    quando piaci e
    quando sai che non piacerai
    quando tutto andrà bene e
    quando qualcosa ti ferirà
    con chi ti ama e con chi ti odia
    con chi tu ami e con chi tu odi
    e non aver paura di amare che amare è la vita!
    e non aver timore d'odiare, anche quella è la vita!
    Senza lo zucchero il cacao sarebbe amaro
    senza il cacao lo zucchero
    insignificante!
    Come la loro unione sublima i Nostri palati
    così amore e odio danno gusto
    alla Nostra vita.
    Stefania Corsaro
    Composta domenica 28 febbraio 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Stefania Corsaro

      Post illusione

      Illusioni, illusioni
      sciocche illusioni
      Ti allontanano dalla realtà come i sogni
      Ma i sogni s'infrangono pian piano
      E con un po' di rassegnazione
      capisci che ne è valsa la pena
      Sognare
      per cercare di raggiungere l'Impossibile
      e ti fai le ossa, e rimani ferito
      ma puoi sempre camminare a testa alta

      Le illusioni no, Bang!

      In un battibaleno ripiomba la realtà
      lasciando tanta amarezza ed una
      profonda delusione...
      Rimani deluso soprattutto di te stesso
      E ti dici: "Stupida! Come hai potuto crederci?"
      E cercando di affibbiare la colpa a qualcuno
      ti rendi conto che è stata solo colpa tua.
      Stefania Corsaro
      Composta giovedì 30 novembre 2006
      Vota la poesia: Commenta