'Nu murzille

'Nu murzille
me s'è fermate 'nganne
maronne! Sto affuganne
mò more
che me succere?
Addò vac'a fernì?
... addò può gghì
a nisciuna parte
sì sempe state ccà
comme è state ccà
'o pate e patete
'o pate dò pate 'e patete
'o figlio dò figlio tuoje
nunn se more
nunn fernesce niente
pecché 'a vit'è 'nu mumente
pè cuntinuà
... e mentre penzav'a chesta cosa
'nu colp'arete e rine
fà scennere 'o murzille
e cu 'na voce arzille
dicette:
'o vero ca stò ccà.
Sergio Nocera
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di