Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: BloodyWolf

Respiro

Il leggero rumore del vento
cavalca le tue chiome come un fremito di ali,
i tuoi rami si muovono
sinuosi nell'universo allungandosi nel nulla,
le tue radici si ancorano al terreno
come naufraghi in balia delle onde.
Tu che sei vita
rappresenti tutto ciò che ti circonda,
tu che unisci terra e cielo
ti innalzi imponente all'orizzonte,
tu che ti spogli e ti rivesti a seconda del tempo
sei riferimento per i viaggiatori,
tu che offri riparo sicuro durante gli acquazzoni
sei un'ancora sicura su questa terra insicura,
tu che cresci sull'aspra roccia partendo da un singolo seme
sei la speranza nella disperata agonia della disperazione.
Tu che sei la forza e la debolezza della madre terra,
mostraci ciò che la natura può darci
perché da un singolo seme
può dipendere l'intero respiro della Terra.
Sara Bianchi
Composta domenica 27 agosto 2017
Vota la poesia: Commenta