Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Samuele Iattarelli

Maltempo

Non credo sia egoismo
Oppure semplicismo

Ma quando c'è tempesta
Il mio cuore fa festa

Non so perché ma senza pioggia
Le mie giornate son piene d'uggia

Il brivido che sale
Quando il vento è anormale

Quanto è dolce il suono
Di quel potente tuono

Preceduto senza sosta
Da quel fulmine che m'illumina la vista

Oh il temporale
Porta via tutto il mio male

E così se il cielo è mogio
Il mio umore non è più grigio

Forse si questo è egoismo
Ma il maltempo è il mio entusiasmo

Quindi sole ti chiedo scusa
Ma a volte anche io ho bisogno di una pausa.
Samuele Iattarelli
Composta sabato 13 luglio 2019
Vota la poesia: Commenta