Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Roberto Ravera

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Roberto Ravera

Notte di maggio

Gocce cadono su già umide rocce
Scura la notte riveste un'antica paura
Un lampo d'oriente schianta il mistero
L'avida terra di luce s'ingozza
Boschi e monti e mari e fiori e tesori
e odori e pensieri e suoni e colori
emozioni...
scintilla vitale
di fuoco esistenziale
stella cadente che fuggi e non guardi
il limpido cielo che in scia ti lasci
la tenebra torna ma non più teme
l'anima ormai sa
che tu stella esisti.
Roberto Ravera
Composta domenica 22 maggio 2011
Vota la poesia: Commenta