Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Raffaella Simone

O mirabil luna

O mirabil luna
che guardi dall'alto
le movenze dell'uomo

O lucente luna
che illumini dall'alto
le movenze dell'uomo

O calda luna
che accarezzi dall'alto
il dolce viso dell'uomo

Bella, leggera, lieve
tenue, delicata
sei, o dolce luna
Illumini di magia
il viso che ti guarda
e inebri quello che
ti si oppone

Molti ti studiano,
molti ti esplorano,
ma tu mostrerai sempre
la stessa bella faccia
con tutto quel mistero
da cui sei avvolta.

Da tutti sei amata,
ti lasci desiderare e
coloro che godono della
bella età
ripongono in te
le loro aspettative.
Non li deludere mai,
realizza i loro sogni
tu, o meraviglia della natura,
che regali amore e passione
a chi ti invoca.
Raffaella Simone
Vota la poesia: Commenta