Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Piera Di Salvio

Questo autore lo trovi anche in Diario.

Scritta da: Pidiesse

Puoi volare

Le lunghe e gelide mattine,
quelle in cui il tetto è un cielo nervoso,
grigio come te,
sull'esordio di una tempesta,
che sa nascondere i suoi veri limpidi colori,
sono lunghe e gelide come lunghi e gelidi i tuoi silenzi.
Questo mi auguro:
che tu possa sempre mostrare il tuo vivido profumo
agli altri, se non a me.
E la brillantezza propria tua,
che serbi nascosta in quel cuore di vetro,
che a me si era fatto specchio,
lasciala uscire, sprigionala.
Così come il tuo cuore non fu destinato a vivere
opaco,
anche le tue mani
e le parole tue...
da liberare al vento.
Piera Di Salvio
Vota la poesia: Commenta