Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: PATRIZIA FERRARI

Buio

Stammi vicino
ho paura del buio
apri le tue braccia
in un abbraccio che mi consoli
e mi porti via

via da queste acque gelide
da questo fumo nero
che m acceca gli occhi
e non mi fanno vedere il futuro

vienimi a trovare
nella mia casa spoglia di amore
dalla polvere che giace
sui miei pensieri
dove non trovo mai la luce

e ascoltami quando ti parlo
fa' che non sia vano il mio discorso
dove tu
solo tu
puoi capire

ti amo.
Patrizia Ferrari
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: PATRIZIA FERRARI
    Anche la notte
    ha paura del freddo

    anche la fiamma
    ha paura di morire

    anche la fame
    ha pura della paura

    così io
    ingenua
    ho bisogno di te
    che ancora torni
    e fai paura al mio disprezzo
    e sorridi
    di un sorriso senza convinzione
    per poi scomparire
    lasciando dietro te
    solo confusione nella confusione
    nel ricordo di un ricordo
    che non vuol nascere.
    Patrizia Ferrari
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: PATRIZIA FERRARI
      Abbiamo continuato a giocare
      senza sapere quando finiva l'alba
      e iniziava il tramonto.

      Abbiamo bussato alle porte delle tempesta
      ma non ci ha risposto Dio.

      Abbiamo acceso il fuoco
      sopra le nuvole
      ma l'acqua ha continuato a maledirci.

      Abbiamo riso dei diavoli
      invocando gli angeli
      ma il cielo era nostro nemico.

      Cosi abbiamo smesso di giocare
      e ci siamo lasciati.
      Patrizia Ferrari
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: PATRIZIA FERRARI

        Sogni

        Lungi da me essere lucida
        quando fuori ci sono le stelle
        L'unica gravida è la poesia
        Sogni senza notte
        non tardate a venire
        Notte senza sogni
        sei pronta a stupire?
        Difficili menzogne nascono
        dal cuore della notte...
        Tutte le bugie si addormentano
        senza respirare
        nei cuori dei traditori
        Ed è difficile addormentarsi senza sogni
        ma è ancor più difficile fare a meno di loro
        durante il giorno
        Così passano i giorni
        le notti
        il tempo
        tra un sogno
        una bugia
        e la poesia.
        Patrizia Ferrari
        Vota la poesia: Commenta