Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Paolo Bau'

La colazione

È troppo grande quel letto
ed è troppo comoda quella coperta

Da troppo tempo non ha pieghe,
quel cuscino di fianco

Ho troppo tempo in quel bagno
e c'è troppo spazio, tra i profumi,

e c'è quel troppo silenzio nel tutto
che neanche la televisione accesa riesce a spegnere

Preparerò una colazione per due
due cucchiai, due tazze, doppio latte
due tovaglioli, due brioches

Si, lo so, quando torno stasera
la seconda tazza starà ancora così

Qui ad aspettarmi stupita
cercando di capire, di intuire

Ma non c'è altro da intuire
e nulla da giustificare

Solo che...
è così giusto questo momento
così sincero questo preparare per due
che è giusto darci vita
anche solo...
per l'illusione di un momento.
Paolo Bau'
Composta sabato 8 agosto 2009
Vota la poesia: Commenta