Poesie di Michele Gentile

Poeta, nato martedì 4 gennaio 1972 a Ostia - Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: bbenry

Maledizione

Trovai scampo
sulle tue labbra
tacendo i giorni
della colpa,
spogliandomi
d'ogni ragione.
Morivo
ad ogni tuo addio,
lontana dal mio sguardo
persino Iddio
tremava
al mio pianto.
La tua pelle di notte
le porte del sogno,
senza pietà
come radice
nella terra di cui ha bisogno
dolce rovina tra le tue braccia.
Dove sei dolce maledizione,
infinita pazzia?
Un uomo senza onore
brama il tuo sapore...
come un cane
il suo padrone.
Michele Gentile
Composta giovedì 2 gennaio 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: bbenry

    Avanti

    Le gemme della memoria
    incontrano la mia carezza.
    Soave
    germoglia nel vento
    brezza di pace,
    quiete che la marea
    sussurra alla foce.
    Avanti mio vecchio cuore!
    L'inverno ti sorride.
    Giorni di pioggia
    ti appartengono,
    bruma straniera di vita
    danza intorno al tuo fuoco.
    Avanti allora, sino all'oro
    su rotte di un tempo corsaro
    governando nuove burrasche
    con redini d'argilla.
    Non temere mai la scorza del cielo,
    perditi
    in questa terra nuova di speranza.
    Michele Gentile
    Composta giovedì 2 gennaio 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: bbenry

      Quello che resta del giorno

      Lo incontri, per caso
      distratto
      a parlare sommessamente di noi.
      Lo vedi eclissarsi
      goffamente
      nel via vai di una promessa,
      ferito dal bisogno
      di mentire
      perché nessuno
      gli racconta la verità.
      Quello che resta del giorno
      lo trovi ad un angolo di strada;
      con indosso ancora
      il vestito della festa,
      elemosina scampoli d'incanto
      implorando la notte
      di non lasciarlo al buio.
      Michele Gentile
      Composta domenica 22 dicembre 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di