Scritta da: Matthew

E vorrei te

Quando tutto sembrava finito,
quando la speranza aveva lasciato il posto alla tristezza,
trovai una farfalla dalle splendide ali colorate,
che con un loro battito ha illuminato la mia giornata.

E in un nuovo desiderio di poterla rivedere
scrivo questi pochi versi,
vorrei portarla tra le rose più belle,
per avere la sua magia della felicità.

Vorrei portarla sopra le nuvole,
per farle vedere quanto è azzurra la vita
di questo oscuro mondo.

Vorrei portarla tra le stelle,
e vederle brillare da vicino
perché solo i suoi occhi sono belli altrettanto.

Vorrei portarla in un nuovo mondo,
verde, risplendente e pieno di fiori,
e fargliene mio dono.

Ed ora che tutto sembra così strano,
dove i giorni trascorrono velocemente,
e come i soffioni aspettano il vento
e si perdono tra le nuvole,
noi desideriamo scappare da questa terra,
e trovare qualcuno da amare.
Matteo Mario Milano
Composta mercoledì 30 dicembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di