Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Massimo Bollini
Abbiamo condiviso così tanto,
centimetro per centimetro d'anima:
giorni nostri.

Abbiamo guardato gli occhi della distanza
fissandoli senza ripensamenti,
attendendo fremendo un oggi diverso.

Sei stata tutto per me
e tutto non è bastato.
Lo sei tutt'ora

distanti ancora adesso,
non vedo più i tuoi occhi ad implorare
al cielo quel nostro domani.

Domani è già arrivato,
ha gli occhi di un mostro;
credevo fosse mai.

Mai avrei pensato, invero
che con arcigna indifferenza
scordassi il nome mio, scordassi il cuore mio.
Massimo Bollini
Composta domenica 11 marzo 2018
Vota la poesia: Commenta