Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: mikujs
Felicità indiscreta,
prospettiva diversa
e noi soli,
frammenti di polvere.
Con una mano mi sfiorasti,
dopo anni tornai a casa,
tra le tue braccia sconosciute,
stelle diverse che mi hanno salvata.
Preferisco te,
o Capitano,
perché so che da oggi
qualcuno, inconsapevolmente,
metterà fine al mio naufragio.
Marta Rocca
Composta venerdì 18 agosto 2017
Vota la poesia: Commenta