Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Marco Sette

Saranno diversi i giorni e il mondo intero

Sarà diverso il respiro, lo sguardo che affonda nel buio
sarà diverso il tocco e la pelle, saranno diversi i baci
ogni bacio sarà diverso
sarà diverso il raggio di sole, il bagno di luce
le parole che diciamo, ogni canto ogni grido
sarà diverso il cielo e il vento, le onde impazzite
sarà diverso il sonno e l'odio, sarà diverso il male
la gioia e ogni singolo ricordo.
Saranno diversi i giorni e il mondo intero
tutto sarà diverso piccola mia, sarà tutto diverso.
Ora dormi.
Non soffrire.
Non pensarci.
Marco Sette
Vota la poesia: Commenta