Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Luisa Di Francesco

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Ci sarà un altro autunno

Ci sarà un altro autunno
tinto di arancio, viola e pervinca
spruzzato dalla natura
che pennella il ciclo antico.
Ci saranno i viali trasformati
in manti di giallo e ruggine,
l'aria ventosa di brina e frescura
che gioca tra i rami straniti
e soffia un bacio di brivido sul viso.
Ci sarà un autunno
che sa ancora di corse sul mare,
di sole, di pelle dorata,
di spruzzi divertiti.
Ci sarà un altro autunno
a rammentare la vita
sul divenire del tempo
che è passato
e che può continuare.
Luisa Di Francesco
Composta mercoledì 11 marzo 2020
Vota la poesia: Commenta

    Il vaso di Pandora

    Nel fondo dell'anfora
    nascosto fra i mali
    sfuggiti alla curiosità
    del divieto,
    sul fondo di cotta terra
    brunita
    un piccolo essere pennuto
    si aggira libero
    dagli orrori e dolori
    fra cui era pigiato
    che ora gemono liberi
    e diffondono lacrime ignote.
    Pigola piano, le piume arruffate
    solleva il becco
    sistema l'ordine confuso
    dalla ventata di guerra.
    Alla mano tesa si porge
    posando un frullo d'ali
    per librare poi in alto nel cielo
    il verde manto di consolazione
    al cuore oppresso del mondo.
    Luisa Di Francesco
    Composta mercoledì 1 aprile 2020
    Vota la poesia: Commenta

      Torneranno i prati

      Torneranno margherite di campo
      farfalle a posarsi su rami teneri:
      un battito di ali si chiude si apre
      splende di fiori volanti nel cielo placido.
      Torneranno grappoli di infiorescenze
      sui limiti del legno nuovo
      profumi di erba rinata
      sulla terra nutrice e madre.
      Torneranno merletti dorati di mare
      orizzonti a disegnare il filo riannodato
      tramonti di rossi sprazzi
      e albe a spalancare le porte.
      Torneranno le notti a chiamare
      i canti dei grilli alla quiete
      e i nostri passi
      ritorneranno ad esistere.
      Luisa Di Francesco
      Composta mercoledì 11 marzo 2020
      Vota la poesia: Commenta

        L'onda

        Onda che ti rovesci alta
        nella spuma ritirata fresca
        danzante
        in volute di capitelli dorici imperfetti
        e sublimi
        nel disegno di artista di un attimo
        nell'inseguire il verso dell'acqua
        che dalla cresta biancastra
        ritorna al ventre che l'ha generata
        per alzare l'onda frantumata
        in una nuova voluta
        che nello scroscio capovolto
        spiana ancora la tela
        su cui vergine dipingere
        le onde rinate dal grembo marino
        inquiete
        a sollevare un saluto di spruzzi
        al bianco sorriso del mare.
        Luisa Di Francesco
        Composta sabato 7 marzo 2020
        Vota la poesia: Commenta